CPO: Programma del convegno “Un nuovo linguaggio per lo studio legale”

//CPO: Programma del convegno “Un nuovo linguaggio per lo studio legale”

CPO: Programma del convegno “Un nuovo linguaggio per lo studio legale”

Il Comitato per le Pari Opportunità presso il COA Padova pubblica il programma del convegno organizzato unitamente al Comitato vicentino, che si terrà in due giornate il 4 e 5 novembre del 2016.


PROGRAMMA DEL CONVEGNO DI DUE MEZZE GIORNATE:

“UN NUOVO LINGUAGGIO PER LO STUDIO LEGALE”

ORGANIZZATO DAI COMITATI PER LE PARI OPPORTUNITÀ DI VICENZA E PADOVA:

4 novembre ore 14.30/18.30 VICENZA – 5 novembre 9.30/13.30 PADOVA

Strumenti e tecniche per migliorare l’efficacia comunicativa del professionista dello studio legale

– La comunicazione e dis-comunicazione interna allo studio: ricadute sull’efficacia organizzativa.

– La comunicazione efficace all’esterno dello studio: contesto, cliente e altri stakeholder rilevanti.

– Comunicazione e conflitto: prevenzione e gestione costruttiva dei conflitti interpersonali.

– La pratica dell’assertività nell’ambiente di lavoro: rapporti con colleghi, collaboratori, consulenti, clienti.

Relatori: avv. Giovanna Raffaella Stumpo, avv. Tiziana Fragomeni.

OBIETTIVI

A cura di Giovanna Stumpo:

– comprendere ed analizzare il processo comunicativo: come gestire le relative dinamiche al meglio internamente allo Studio al fine di esercitare correttamente la Leadership, la delega, l’esecuzione di un compito, evitare disarmonie e fraintendimenti, coinvolgendo e responsabilizzando attivamente le risorse umane nel perseguimento degli obiettivi ed evitando ricadute negative anche per quanto concerne la gestione e l’operatività efficiente di Studio;

– gestire in modo efficace e consapevole la comunicazione esterna: il rapporto dello Studio ed il suo messaggio nel suo Contesto e con le sue principali Parti interessate; l’ascolto del Cliente ed il feed back; l’importanza di monitorare la sua soddisfazione; comunicazione informativa e promozionale di Studio di tipo tradizionale ed innovativo con i suoi altri diversi pubblici.

A cura di Tiziana Fragomeni:

– prevenzione dei conflitti: che ascoltatori siamo, quale attenzione diamo al processo comunicativo, come evitare gli errori che lasciano il problema irrisolto e la relazione deteriorata;

– gestione costruttiva dei conflitti: comprendere i bisogni delle persone e comunicare in maniera efficace attraverso l’uso di tecniche e strumenti (individuazione delle “parole chiave”, parafrasi, domande, uso del linguaggio in prima persona);

– il comportamento assertivo: cosa significa, come costruirlo.

CONTENUTI

A cura di Giovanna Stumpo:

– gli assiomi della comunicazione;

– gli elementi del processo comunicativo;

– i diversi tipi di comunicazione;

– la dis-comunicazione e le sue cause;

– requisiti International Organization for Standardization per la comunicazione efficace;

– comunicazione e leadership;

– comunicazione, coinvolgimento e responsabilizzazione delle risorse umane;

– orientamento al cliente e comunicazione; momenti della qualità rilevante, feed back e soddisfazione;

– calibrare il messaggio di Studio ai diversi pubblici: strumenti di comunicazione, promozione e pubblicità legale.

A cura di Tiziana Fragomeni:

– l’ascolto consapevole;

– causalità lineare e causalità circolare;

– l’invisibilità dei conflitti;

– le funzioni della comunicazione verbale: come ascolto, cosa comprendo, come rispondo;

– le funzioni della comunicazione non verbale: cosa osservo, cosa sento, come interagisco;

– le tecniche e gli strumenti per comunicare in maniera efficace;

– l’autodiagnosi e la costruzione del comportamento assertivo.

 

By | 2017-09-13T11:18:43+01:00 Ottobre 18th, 2016|Comitato Pari Opportunità|0 Commenti