Coronavirus: Nota di aggiornamento del CNF – 02.04.2020

///Coronavirus: Nota di aggiornamento del CNF – 02.04.2020

Coronavirus: Nota di aggiornamento del CNF – 02.04.2020

Si pubblica per opportuna conoscenza dei colleghi la nota di aggiornamento del CNF del 02.04.2020.

OGGETTO: NOTA DI AGGIORNAMENTO.

Cara Presidente, Caro Presidente,

Vi trasmetto il testo della proposta di protocollo (disponibile al seguente link) approvata ieri dal Consiglio Superiore della Magistratura, frutto della collaborazione con il Consiglio Nazionale Forense e il DGSIA, che sulla scorta di quanto già fatto per le udienze civili e penali fornisce indicazioni per lo svolgimento delle udienze civili presso il Tribunale per i minorenni tramite collegamento da remoto per il periodo dell’emergenza. La finalità è sempre quella di favorire le comunicazioni telematiche e azzerare gli accessi “di persona” presso gli uffici giudiziari, richiedendo l’utilizzo della PEC nonché degli strumenti telematici di condivisione a disposizione delle parti nel corso dell’udienza in videoconferenza per il deposito di atti, istanze, documenti e relazioni, e consentendo in taluni casi l’utilizzo della posta elettronica ordinaria. Il modello di protocollo regola le modalità di convocazione delle parti e di svolgimento dell’udienza da remoto, prevedendo che anche l’ascolto del minore sia effettuato a distanza, salvo ipotesi specifiche nelle quali dovrà essere presente in Tribunale, legate all’indisponibilità di strumenti telematici o alla sua presenza presso i genitori conviventi.

Allego altresì due note tecniche predisposte dall’Ufficio studi del Consiglio Nazionale Forense relative a provvedimenti di interesse per l’Avvocatura: la prima (disponibile al seguente link) relativa al contenuto del Decreto interministeriale del 28 marzo 2020, adottato dal Ministro del Lavoro di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, che ha esteso il beneficio dell’indennità di 600 euro per il sostegno al reddito in ragione dell’emergenza COVID-19 anche ai liberi professionisti in difficoltà iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria; l’altra (disponibile al seguente link) relativa ai chiarimenti forniti dall’INPS con la circolare n. 47 del 28 marzo 2020 sulle condizioni e le modalità di accesso dei professionisti agli ammortizzatori sociali speciali previsti dal Decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, e alle modalità di pagamento dei trattamenti di cassa integrazione.

Cordiali saluti.
LA PRESIDENTE F.F.
Avv. Maria Masi

Nota di aggiornamento del CNF – 02.04.2020
By | 2020-04-02T16:55:06+01:00 Aprile 2nd, 2020|Circolari, Coronavirus|0 Commenti